Atto d'amore - " Vecchia Fiat 1100"

Riceviamo dal dott. Massaroti di Cesena, questa poesia scritta da Lui dedicata alla Fiat 1100.
Un atto d'amore verso questa vettura che è stata, come spesso ci raccontano, l'auto di famiglia.

VECCHIA FIAT 1100.
Ero nato lassù,vicino al monte, nel castello incantato dei sogni, tra colline verdi baciate dal sole e dal vento.
Ma non ricordo come, vi arrivai poi,ancora più volte, portato da una vecchia fiat 1100 color pan di zucchero, targata TERNI, il mio primo vero amore di gomma e metallo.
Quanti chilometri fatti Fiat 1100!!

Ricordi, non ti fermavi mai, piena di legna, di acqua presa alla fonte di San Francesco, di mattonelle per la vecchia cucina, e piena di tanti amichetti che ti saltavano dentro, dietro i sedile unico coperto da un plastificato color rosso fuoco!!
Fiat 1100, ricordo ancora il tipo B del 1953, una delle primissime in Provincia di Terni, targata TR 12363.
Mi portavi in vacanza tra Acquasparta e Spoleto, e salivi, salivi curva dopo curva, carica di valige e di persone, eravamo in sei persone!
Poi d'incanto appariva il mio paesello, Castel del Monte, lì riposavi sotto i pini e gli abeti a 350 metri sul livello del mare!
Coperta per quattro mesi solo dai raggi del sole e dalle pioggie di autunno!!
Una mattina però dopo molti anni non ti trovai più, avevi tanti forellini agli sportelli, come ferite nella carne viva, non erì più lucida come un tempo, non ti trovai più sotto quei pini d'oro e d'argento!!
Ti cercai tra i sentieri del paesino incantato, tra i pagliai, nei garages coperti di latte e cartoni, ma non c'eri più vicino a me!!
Il mio piccolo cuore impazziva.. mi dissero che ti eri fermata per sempre, il tuo cuore.. il tuo motore era andato, non potevi più circolare senza revisione, un grande mostro di mattina presto ti aveva ghermito con un'arto di acciaio e schiacciato sul fondo, spaccandoti tutta, facendoti esplodere dentro!!
Povera Fiat 1100!!
Ora quando passo da grande su quella collina, risento ancora il clacson muggire, il tuo musetto a strisce orizzontali mi sembra apparire, carica di bagagli e persone, e rivedo ancora oggi quel bambino che ti amava, sorriderti dentro!!
 
ADDIO VECCHIA FIAT 1100!!

 

dott. Alessandro Massarotti

AREA RISERVATA AI SOCI

Chi è online

Abbiamo 59 visitatori e 0 soci online