Ricordi di famiglia - Mauro Torchio - Torino

5 Novembre 1957: gli operai dello stabilimento di Mirafiori festeggiano la 100.000ma  vettura Fiat esportata all'estero.
La persona evidenziata dalla freccia è il papà del nostro Mauro Torchio, Celeste Torchio.

CELESTE TORCHIO : classe 1926, dipendente Fiat nel reparto carrozzeria di Mirafiori per 30 anni dal 1939  al 1969.
Nei primi mesi dall'inizio della 2° guerra mondiale venne assegnato al raparto carrozzeria della linea di produzione dei camion Fiat 666 destinati all' uso militare.
Al termine del conflitto mondiale, passò alla  produzione della Fiat Topolino A e dopo la metà degli anni 40 e agli inizi degli anni 50 venne spostato alla linea di produzione della Fiat Topolino C; successivamente passò alla linea di produzione della Fiat 1400.
Nel 1955 passo alla catena di montaggio della nuova vettura Fiat , la Fiat 600.
Dopo circa un anno, precisamente nel 1956, passo alla Fiat 1100-103 dove contribuì anche all'assemblaggio e alle varie fasi di verniciatura.  
Agli inzi degli anni 60, arrivò la promozione: capo squadra al reparto componestistica cromata per la Fiat 1500 - 1800 - 2300 e successivamente per la Fiat 1300 e così via fino ad arrivare al 1969 con la Fiat 128
Andò in pensione - all'epoca si poteva ancora - all'età di 44 anni.
 
Celeste Torchio venne a mancare nel 1997 all'età di 71 anni.

AREA RISERVATA AI SOCI

Chi è online

Abbiamo 56 visitatori e 0 soci online